Logo DAV
Logo OEAV
Logo AVS
1 Monat gratis Pro testen Community
Sprache auswählen
Start Touren Via Clodia - Roma Oriolo
Tour hierher planen Tour kopieren
Mehrtagestour

Via Clodia - Roma Oriolo

Mehrtagestour · Roma
Profilbild von Paolo Guardalà
Verantwortlich für diesen Inhalt
Paolo Guardalà 
  • Sorgente Clodia
    / Sorgente Clodia
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Prese per ispezioni romane imperiali
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Acquedotto Acqua Paola
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Acquedotto Paolo nei pressi di Cesano
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Basolati in sito
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Colline di colza
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Villa romana
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • /
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Panorama di Anguillara
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / La piana verso Roma
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Deviazione CAI 262 Archi di Boccalupo
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Basolato sulla Via Clodia
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • / Il convento
    Foto: Paolo Guardalà, Community
  • /
    Foto: Paolo Guardalà, Community
m 400 300 200 100 -100 50 40 30 20 10 km

Da Roma Ponte Milvio ad Oriolo Romano

Il tratto romano è lo stesso della Francigena fino alla stazione di La Storta, poi prosegue in direzione NO verso la stazione di Olgiata, Cesano, Anguillara, Vigna di Valle, Bracciano, Manziana ed Oriolo.

Per andare alla stazione Olgiata seguire la Cassia, arrivato alla stazione un breve tratto della  Braccianese.

Da qui seguire deviazione a Dx venendo da Roma che, passato un cavalcavia,  affianca la ferrovia che sarà alla nostra sinistra, fino a Cesano. Alla nostra destra ci sarà l'aquedotto Paolo e lungo la strada, in vista di Cesano, si vedranno dei basolati alla vostra destra.

A Cesano andare verso la stazione, prendere il sottopasso per attraversare i binarsi e trovarsi nel parcheggio alle spalle dela stessal  in direzione del muro di recinzione di Radio Vaticana. Arrivati sulla strada andare a destra e prendere poco dopo la deviazione a sinistra  che porta al depuratore. Arrivato al depuratore uno stradello di pochi metri sulla destra vi porterà in direzione Anguillara.

Seguire la strada, passare il passaggio a livello e all'incorcio di vai Mainella girare a sinistra  verso  un ponticello sull' Arrone.

Proseguire dritto. Ad Anguillare c'è lo stabilimento dell' Acqua Claudia con il sito archeologico delle antiche fonti composto da una villa romana (sulla sinistra).Citofonare e chiedere per la visita, dalle 10:00 dovrebbe esserci del personale di una Associazione che vi potrà accompagnare (chiuso sabato e domenica). Se potete visitatelo, è bellissimo.

Andate poi verso la strada anguillarese, all'incrocio a sinistra verso il passaggio a livello, e prima di questo subito a destra verso gli impianti sportivi. In prossimità di questi prendete una strada di campagna sulla destra, ci sono le indicazioni per agriturismo Zugarelli. Aggiratelo tenendolo alla vostra destra, stradina di terra, e poi proseguite.

Arrivate ad incrociare Via di S. Stefano, proseguite fino ad arrivare alla strada principalae. Girate a sinistra ed all' incrocio con la Provinciale 4b ancora a sinistra.

Dopo 250 mt. ca. sulla sinistra prendete via dei Monti e percorretela.

Da qui, salendo avrete dei bei panorami sul lago e sulla piana che degrada verso Roma.

Alla fine percorrete via dell 'Anguillara ed andando sempre dritto arriverete alla stazione di Vigna di Valle.

Proseguite sempre dritto, a sinistra corre la ferrovia, ed arriverete a Via della Selciatella che vi porterà a Bracciano, subito dopo un piccolo ponte.

Proseguite verso il centro , c'è un bellissimo castello visitabile, e poi andate verso la stazione di Bracciano. Passate il passaggio a livello e la prima strada a destra è l'inizio del sentiero 260 del CAI, sentiero segnato, che vi porterà ad Oriolo passando per Pisciarelli e Manziana.

Incrocerete verso Pisciarelli il sentiero 262a che vi porterà agli Archi di Boccalupo in poche centinaia di metri. Andate a vederli, meritano proprio, e poi tornate sui vostri passi in direzione Manziana ed Oriolo.

Buona camminata!

-----------------

Note

-----------------

La parte romana della passeggiata ricalca per la maggior parte il tracciato della Francigena fino alla stazione del treno La Storta.

Da lì andare verso la stazione del treno Olgiata.

Tranne il tratto della Insugherata  e poco altro a Roma si cammina sui marciapiedi, oppure prendere il bus ATAC per andare alla stazione Olgiata.

Andate sulla Braccianese, pochi metri un centinaio circa, il marciapiede è in condizioni non buone, e poi prendete una piccola strada sulla destra. Andando in direzione Nord camminerete con la ferrovia alla vostra sinistra e l'acquedotto Paolo, nel tratto iniziale, alla vostra destra.
Arrivate a Cesano.Qui si camminerà su strade asfaltate fino a Bracciano ma solitamente molto tranquille, ad Anguillara strade di campeagna.

Visita consigliata ad Anguillara allo stabilimento dell' Acqua Claudia.
La periferia di Anguillara è un ambiente un po' anonimo. In tutto questo tratto troverete di tanto in tanto qualche segno di (in)civiltà, immondizia, nei pressi degli abitati.

Arrivato in alto, sopra anguillara verso Ovest,  bei panorami sul lago. Poi si scende per la stazione di Vigna di Valle quindi a Bracciano.

A Bracciano prendete il sentiero CAI 260 che poi diventa di terra da Pisciarelli.

Da Manziana entrerete nella Tuscia viterbese e la natura la farà da padrona.

Oriolo merita una visita, così come i suoi sentieri e la faggeta UNESCO.

Abbiamo una piccola struttura di accoglienza “lacastellina15” ci trovate su fb @lacastellina15 e sul web www.lacastellina15.com

Se ci avvisate vi accogleremo con piacere.

Facciamo pure servizio shuttle ed accompagnamento.



mittel
51,5 km
12:15 h
332 hm
332 hm

Da Roma Ponte Milvio ad Oriolo Romano

Il tratto romano è lo stesso della Francigena fino alla stazione di La Storta, poi prosegue in direzione NO verso la stazione di Olgiata, Cesano, Anguillara, Vigna di Valle, Bracciano, Manziana ed Oriolo.

Per andare alla stazione Olgiata seguire la Cassia, arrivato alla stazione un breve tratto della  Braccianese.

Da qui seguire deviazione a Dx venendo da Roma che, passato un cavalcavia,  affianca la ferrovia che sarà alla nostra sinistra, fino a Cesano. Alla nostra destra ci sarà l'aquedotto Paolo e lungo la strada, in vista di Cesano, si vedranno dei basolati alla vostra destra.

A Cesano andare verso la stazione, prendere il sottopasso per attraversare i binarsi e trovarsi nel parcheggio alle spalle dela stessal  in direzione del muro di recinzione di Radio Vaticana. Arrivati sulla strada andare a destra e prendere poco dopo la deviazione a sinistra  che porta al depuratore. Arrivato al depuratore uno stradello di pochi metri sulla destra vi porterà in direzione Anguillara.

Seguire la strada, passare il passaggio a livello e all'incorcio di vai Mainella girare a sinistra  verso  un ponticello sull' Arrone.

Proseguire dritto. Ad Anguillare c'è lo stabilimento dell' Acqua Claudia con il sito archeologico delle antiche fonti composto da una villa romana (sulla sinistra).Citofonare e chiedere per la visita, dalle 10:00 dovrebbe esserci del personale di una Associazione che vi potrà accompagnare (chiuso sabato e domenica). Se potete visitatelo, è bellissimo.

Andate poi verso la strada anguillarese, all'incrocio a sinistra verso il passaggio a livello, e prima di questo subito a destra verso gli impianti sportivi. In prossimità di questi prendete una strada di campagna sulla destra, ci sono le indicazioni per agriturismo Zugarelli. Aggiratelo tenendolo alla vostra destra, stradina di terra, e poi proseguite.

Arrivate ad incrociare Via di S. Stefano, proseguite fino ad arrivare alla strada principalae. Girate a sinistra ed all' incrocio con la Provinciale 4b ancora a sinistra.

Dopo 250 mt. ca. sulla sinistra prendete via dei Monti e percorretela.

Da qui, salendo avrete dei bei panorami sul lago e sulla piana che degrada verso Roma.

Alla fine percorrete via dell 'Anguillara ed andando sempre dritto arriverete alla stazione di Vigna di Valle.

Proseguite sempre dritto, a sinistra corre la ferrovia, ed arriverete a Via della Selciatella che vi porterà a Bracciano, subito dopo un piccolo ponte.

Proseguite verso il centro , c'è un bellissimo castello visitabile, e poi andate verso la stazione di Bracciano. Passate il passaggio a livello e la prima strada a destra è l'inizio del sentiero 260 del CAI, sentiero segnato, che vi porterà ad Oriolo passando per Pisciarelli e Manziana.

Incrocerete verso Pisciarelli il sentiero 262a che vi porterà agli Archi di Boccalupo in poche centinaia di metri. Andate a vederli, meritano proprio, e poi tornate sui vostri passi in direzione Manziana ed Oriolo.

Buona camminata!

-----------------

Note

-----------------

La parte romana della passeggiata ricalca per la maggior parte il tracciato della Francigena fino alla stazione del treno La Storta.

Da lì andare verso la stazione del treno Olgiata.

Tranne il tratto della Insugherata  e poco altro a Roma si cammina sui marciapiedi, oppure prendere il bus ATAC per andare alla stazione Olgiata.

Andate sulla Braccianese, pochi metri un centinaio circa, il marciapiede è in condizioni non buone, e poi prendete una piccola strada sulla destra. Andando in direzione Nord camminerete con la ferrovia alla vostra sinistra e l'acquedotto Paolo, nel tratto iniziale, alla vostra destra.
Arrivate a Cesano.Qui si camminerà su strade asfaltate fino a Bracciano ma solitamente molto tranquille, ad Anguillara strade di campeagna.

Visita consigliata ad Anguillara allo stabilimento dell' Acqua Claudia.
La periferia di Anguillara è un ambiente un po' anonimo. In tutto questo tratto troverete di tanto in tanto qualche segno di (in)civiltà, immondizia, nei pressi degli abitati.

Arrivato in alto, sopra anguillara verso Ovest,  bei panorami sul lago. Poi si scende per la stazione di Vigna di Valle quindi a Bracciano.

A Bracciano prendete il sentiero CAI 260 che poi diventa di terra da Pisciarelli.

Da Manziana entrerete nella Tuscia viterbese e la natura la farà da padrona.

Oriolo merita una visita, così come i suoi sentieri e la faggeta UNESCO.

Abbiamo una piccola struttura di accoglienza “lacastellina15” ci trovate su fb @lacastellina15 e sul web www.lacastellina15.com

Se ci avvisate vi accogleremo con piacere.

Facciamo pure servizio shuttle ed accompagnamento.



Schwierigkeit
mittel
Technik
Kondition
Erlebnis
Landschaft
Höchster Punkt
428 m
Tiefster Punkt
15 m
Beste Jahreszeit
Jan
Feb
Mär
Apr
Mai
Jun
Jul
Aug
Sep
Okt
Nov
Dez

Start

Koordinaten:
DG
41.936230, 12.466630
GMS
41°56'10.4"N 12°27'59.9"E
UTM
33T 289975 4645800
w3w 
///krug.anzeigte.kübel

Hinweis


alle Hinweise zu Schutzgebieten

Koordinaten

DG
41.936230, 12.466630
GMS
41°56'10.4"N 12°27'59.9"E
UTM
33T 289975 4645800
w3w 
///krug.anzeigte.kübel
Anreise mit der Bahn, dem Auto, zu Fuß oder mit dem Rad

Ähnliche Touren in der Umgebung

 Diese Vorschläge wurden automatisch erstellt.

Fragen & Antworten

Stelle die erste Frage

Hier kannst du gezielt Fragen an den Autor stellen.


Bewertungen

Verfasse die erste Bewertung

Gib die erste Bewertung ab und hilf damit anderen.


Fotos von anderen


Schwierigkeit
mittel
Strecke
51,5 km
Dauer
12:15h
Aufstieg
332 hm
Abstieg
332 hm
Rundtour aussichtsreich kulturell / historisch Einkehrmöglichkeit Streckentour Etappentour

Statistik

  • 2D 3D
  • Meine Karte
  • Inhalte
  • Bilder einblenden Bilder ausblenden
: h
 km
 Hm
 Hm
 Hm
 Hm
Verschiebe die Pfeile, um den Ausschnitt zu ändern.